Visita inaspettata....quello che dall'interno non si vede

Andare in basso

Concordo

Messaggio  Cizzart il Mer Lug 16, 2008 7:14 pm

Concordo con quanto detto da Marco, la cosa positiva è che almeno quando viene qualcuno da fuori vede l'albero crescere e sarà invoglaito a tornare. Tocca a noi sorbirci il frastuono del resto che crolla.
Non dimentichiamo che Calitri ha una mentalità agricola e per trasformarci in turistico ci vorrà tempo, molto tempo perchè la testa dei calitrani cambi.
Teniamoci strette le cose buone e lottiamo per migliorare le negatività.
avatar
Cizzart

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 07.04.08
Età : 40

Visualizza il profilo http://www.cizzart.it

Torna in alto Andare in basso

Un albero che cresce ed una foresta che cade

Messaggio  admin il Sab Giu 28, 2008 8:08 pm

Caro Michele,
volutamente nel titolo di questa replica al tuo post ho giocato sul detto: "fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce".
Credo, infatti, che a Calitri - sebbene qualche "albero" come quello che hai visto tu cresca - il resto sia in profonda crisi.
Le iniziative più originali, sia culturalmente che economicamente, sono infatti portate avanti da uno sparuto gruppo di persone - sempre le stesse - mentre il più "tira a campare".
Parlando con qualcuno, non si è potuto non constatare - per restare al solo argomento turismo - che:
1) il Lago delle Canne è stato abbandonato, in balìa di trascuratezza e vandalismo
2) idem per il Sentiero della Cupa
3) idem per il Centro Sociale
4) la Fiera Interregionale è diventato una "fera" (detto alla calitrana), ove si vende di tutto, dai trattori alla caramelle, senza una minima idea progettuale né economica né culturale; i padiglioni sono per giunta (sotto)utilizzati per soli 6 giorni l'anno...
5) il Centro Storico, al di là di grandi proclami ed intenti pre-elettorali è lasciato a se stesso, e se ancora c'è un minimo di cura lo si deve alle poche persone che lo abitano, ed a quanti vi hanno investito (GATTA CENERENTOLA, LOCANDA DELL'ARCO, Caseificio D&D).
Dunque, caro Michele, la verità è che - risiedendo a Calitri - si ode il boato della foresta che cade, mentre l'albero silenziosamente cresce - bontà sua - circondato dalla più totale inedia.

Marco - www.itacamedia.it
avatar
admin
Admin

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 15.01.08
Età : 40
Località : Calitri

Visualizza il profilo http://www.itacamedia.it

Torna in alto Andare in basso

Visita inaspettata....quello che dall'interno non si vede

Messaggio  michele il Dom Giu 01, 2008 3:08 pm

Dopo un periodo stressante e con tanta voglia di rilassarmi dal caos della città a sorpresa mi son fiondato in un breve weekend a Calitri.
Sono stato fortunato perchè ho trovato tanti dei miei amici e di per sè è già stata un cosa grandissima ma la mia sorpresa maggiore provenendo dall'esterno è stata la volontà di recuperare e incentivare il turismo a Calitri. Sono stato in un piccola casetta nel centro storico e ho visto il recupero fatto della strada, il recupero di alcune case a fini turistici e la valorizzazione di alcune cose storiche che prima (a meno che non si andava con un del posto) mai e poi mai si sarebbero sapute. Ci sono altre cose da fare di sicuro...tutto è migliorabile, ma sono stato felice di vedere come passi in avanti si stiano facendo e di calitri non se ne parla solo per gente che se ne va vai per cose che non ci sono...
avatar
michele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 17.04.08
Età : 39
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Visita inaspettata....quello che dall'interno non si vede

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum